FABRIZIO BOSSO, tromba solista 
PAOLO SILVESTRI compositore, Direttore

A New Tale
concerto per tromba e orchestra
 

In collaborazione con: Giovanna Maria Mascetti

LOGO FLYING VERTICALE colore sfondo nero tasparente.png

Fabrizio Bosso è considerato uno tra i migliori trombettisti della scena internazionale, diplomatosi a soli 15 anni al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino si è appassionato al jazz sin da giovanissimo, arrivando in breve tempo a calcare i più importanti palcoscenici italiani, europei e nel mondo. Si è esibito sia con proprie formazioni stabili che in veste di special guest, soprattutto in ambito jazzistico ma anche confrontandosi con altri generi musicali, arricchendo ad ogni passo il proprio linguaggio e la propria ispirazione.

Paolo Silvestri, pianista, compositore e arrangiatore ha fatto dello scrivere jazz per orchestra sinfonica uno dei tratti fondamentali del suo percorso artistico, convinto che tutta la musica debba poter circolare liberamente, mescolandosi e generando un nuovo linguaggio, nuove produzioni, che esprimano definitivamente il mondo contemporaneo.

Il loro sodalizio inizia nel 2007, con la produzione di You’ve Changed, uno dei dischi di svolta del trombettista, pubblicato da Blue Note. Negli anni si sono moltiplicate le idee da sviluppare insieme, come ad esempio “Duke”, riuscitissimo lavoro dedicato a Duke Ellington, documentato anche nell’album omonimo pubblicato nel 2015 da Universal Music. 

“La sensibilità di Paolo, la sua vastissima cultura musicale e la profonda conoscenza della tradizione jazzistica lo rendono estremamente versatile e in grado di affrontare qualsiasi sfida. Maneggia con perizia e personalità qualunque materiale musicale, arricchendolo e rendendolo al tempo stesso godibile a chi ascolta” afferma Bosso.

 

Era tempo che Silvestri aveva l’idea di comporre per Fabrizio: "Da diversi anni desideravo comporre un lavoro sinfonico dedicato a lui con caratteristiche formali più complesse come quelle di un vero concerto per tromba e orchestra, costruito attorno alla sua personalità musicale in maniera tale che possa esprimere compiutamente le sue straordinarie qualità musicali e le sue strabilianti capacità strumentali, che lo annoverano fra i più grandi trombettisti del mondo ”.

 

Ora l'idea è divenuta una realtà, una nuova pagina è stata scritta: “A New Tale” 

La prima esecuzione sarà Teatro Ponchielli di  Cremona, con L’Orchestra di Padova e del Veneto il 2 febbraio 2022.